Home Page > Giovanissimi - News
TRASFERTA CONTRO IL PERTUSA

~~Domenica 12 novembre 2017 ore 10,45 - Impianto Sportivo di Via Genova 121 - TORINO

K.L. PERTUSA - CHERASCHESE  

Nuovamente in trasferta in quel di Torino per i nostri GIOVANISSIMI 2003 questa volta per affrontare i pari età del K.L. PERTUSA anche loro a 3 punti in classifica frutto di una vittoria e tre pareggi.

La giornata è molto fredda e la nebbia lambisce ogni cosa penetrando nelle ossa degli intrepidi tifosi ma al fischio di inizio gli animi si riscaldano e i nostri ragazzi partono subito forte, decisi e determinati.
Per la prima mezz’ora è tutto un attacco alla porta avversaria ma, come sempre, senza riuscire a concretizzare le tante occasioni create.
Tant’è che al 25’, sull’unica incursione verso la nostra porta, i biancorossi segnano il gol del 1-0.
Neanche dieci minuti dopo veniamo “beffati” per la seconda volta: dopo un atterramento in area di un giocatore, l’arbitro fischia un calcio di rigore a favore degli avversari che il loro n.2 trasforma senza difficoltà.
La strada, che all’inizio dell’incontro sembrava in discesa, adesso diventa sempre più in salita per i nostri “lupi” che vanno al riposo con il risultato di 2-0 a favore dei padroni di casa.

Nella ripresa, complice sicuramente la “strigliata” inferta ai ragazzi da Mister Pulvirenti, i “nerostellati” sembrano “credere” un po’ di  più nelle loro capacità e mettere un po’ più di “grinta e voglia” nel tentativo di risalire la china.
Infatti al 15’ Perucca, su calcio d’angolo battuto da Ricatto, devia in rete una conclusione di Tibaldi e riapre la partita.
Intanto Mister Pulvirenti dà il via alla girandola dei cambi mandando in campo prima Tibaldi a rilevare Vidovic, poi Coltelluccio per Likaj, Dallorto per Loudly e, sul finire della frazione di gioco, Monchio per Gjergji e Pergjoni per Delsanto.
Negli atti finali della partita i “lupi” si sbilanciano in avanti per cercare di trovare il gol del pareggio ma, almeno per quanto ci riguarda, la situazione non cambia più…. mentre i padroni di casa, su contropiede, trovano ancora il gol del 3-1 anche se in evidente fuorigioco non segnalato dal mediocre arbitro.


Risultato finale K.L. PERTUSA - CHERASCHESE 3-1
RETI: 15’ s.t. Perucca


Ennesimo passo falso per il team di Pulvirenti che anche oggi non è stato all’altezza della situazione.
E’ vero, il campionato regionale è un campionato difficile dove sono approdate solo le squadre migliori della regione e il vostro girone, in particolare, risulta essere molto equilibrato e combattuto ma, cari ragazzi “guai a chi molla!!!”
Noi genitori, tifosi, “addetti ai lavori” continueremo a seguirvi, a sostenervi e a fare il tifo per voi incuranti del freddo, della nebbia, della pioggia e dei Kilometri macinati domenica dopo domenica e voi ragazzi continuate ad allenarvi con impegno, costanza, sudore e fatica e vedrete che i risultati positivi arriveranno anche per voi!!!


K.L. PERTUSA: Schierano R., Mainardi L., Randazzo M., Chiarito R., Callai L. (Cap.), Cuzzi A., Cappelletto R., Tavarnesi S., Ikuvrogie D., Cuello Olivero A., Mazaraj A.
A disposizione: Cassetta A., Valente F., Mirabelli J., Moviello L., Shaker H., Raimondi G., Bahadi A.,
Allenatore: Anello T.


CHERASCHESE: Falco M., Delsanto M., Marenda F. (Cap.), Arra D., Olivero F., Gjergji D., Loudly A., Ricatto M., Perucca M., Likaj S., Vidovic J.,
A disposizione: Vico E., Dallorto G., Coltelluccio F., Cozzolino M., Monchio G., Pergjoni A.,  Tibaldi R.
Allenatore: Pulvirenti H.

CHERASCHESE - CHISOLA
Un risultato che non ha riscontro su quanto si è visto in campo. ....ma noi ancora troppo ingenui.

~~Domenica 05 novembre 2017 ore 10,30 - Impianto Sportivo “E. Roella” di Cherasco

CHERASCHESE - CHISOLA

Prosegue il campionato regionale dei nostri GIOVANISSIMI 2003 che oggi, sotto una battente pioggia ma tra le mura di casa, devono affrontare i pari età del CHISOLA.
A detta di tutte le testate giornalistiche che si occupano di calcio giovanile e di tutti gli “addetti ai lavori”, il Chisola è la squadra più forte del girone, quella che sicuramente avrà vita facile e potrà arrivare ad affrontare senza fatica la fase finale di questo impegnativo campionato visto che, la compagine di Vinovo, è stata inserita nel girone delle “cuneesi” e non in quello delle “torinese” notoriamente più forti e determinati.

Nonostante quanto sopra, l’incontro inizia con le due squadre che per il primo quarto d’ora si studiano a vicenda e la partita risulta piuttosto equilibrata.
Al 15’ ecco che Perucca, con uno dei sui guizzi che tutti hanno imparato ad apprezzare e a cornice di una bella azione corale, segna il gol del 1-0 che ci fa ben sperare !!!
Il gol però risveglia l’orgoglio degli ospiti che, appena due minuti dopo su calcio di punizione da posizione favorevole, riportano le squadre in parità.
I “nerostellati” come sempre accusano il colpo e faticano a reagire, mentre i “biancocelesti” approfittano del momento (come se ne avessero bisogno!) e ci puniscono segnando al 30’ il gol del 2-1 e al 32’ il gol del 3-1
Il fischio dell’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi a bere un the caldo con gli ospiti che hanno già messo una importate ipoteca sulla vittoria …..

Nel secondo tempo i tifosi cheraschesi presenti sugli spalti sperano in una “reazione” da parte dei ragazzi in campo che però, come sempre, non arriva e per il Chisola è tutta “una piacevole discesa”….
Arrivano così il gol del 4-1 e del 5-1 mentre a Mister Pulvirenti non resta niente altro che provare a fare qualche sostituzione nel tentativo di “scuotere” i ragazzi dal loro torpore….
Entrano così in campo Dallorto al posto di  Pergjoni, Coltelluccio al posto di Vidovic e Tibaldi al posto di Cozmici.
I biancocelesti, visto anche la “manita” inflitta ai nostri ragazzi, diminuiscono di intensità nel gioco e i “lupi” riescono così ad esibirsi in alcune belle azioni.
Al 25’ da segnalare infatti una bella giocata di Tibaldi che imbocca Perucca in area di rigore ma il tiro di quest’ultimo viene respinto dal portiere ospite.
A dieci minuti dalla fine c’è ancora spazio per Loudly che rileva il testimone da Perucca (anche oggi migliore in campo per grinta, determinazione e “voglia di vincere”) e per Ercole che entra al posto di Ricatto ma il risultato non cambia più e il triplice fischio dell’arbitro manda tutti sotto la doccia con il Chisola che esce meritatamente a testa alta dall’incontro e si conferma squadra troppo forte per essere fermata.


Risultato finale CHERASCHESE – CHISOLA 1- 5
RETI: 15’ p.t Perucca


Ancora una sconfitta per i nostri GIOVANISSIMI 2003 che anche oggi escono dall’incontro “schiacciati” dagli avversari.
Come detto in precedenza, il Chisola è una squadra troppo forte per essere fermata, ma pensavamo che i ragazzi potessero trovare quella consapevolezza di non voler più essere “la Cenerentola” del girone e cercare di dimostrare a tutti che anche loro sono una squadra di “livello” che può dare del filo da torcere alle avversarie.

Siete partiti bene con grinta e determinazione e con la consapevolezza di provare a giocare alla pari e il gol ne è stata la prova (siete l’unica squadra al momento che abbia segnato una rete al Chisola!!!) poi vi siete persi….. anzichè lottare con le unghie e con i denti fino al fischio finale…. vi siete arresi, avete gettalo la spugna e avete consegnato la vittoria agli avversari….
Sicuramente loro erano più preparati sia fisicamente che tecnicamente e probabilmente avrebbero vinto lo stesso ma non era meglio fargliela sudare un po’ di più questa vittoria?

Il calcio è un gioco di “squadra” e TUTTI i giocatori devono fare la loro parte e contribuire al “bene della squadra”, non si va da nessuna parte se non siete TUTTI convinti di questo e se non lavorate TUTTI  per questo.

Un motto degli scout recita: “La forza del lupo è il branco e la forza del branco è il lupo”……niente si addice nmeglio di questo motto per la società che rappresentate!!!
Meditate gente…..meditate

FORZA “LUPI” E FORZA CHERASCHESE!!!


CHERASCHESE: Vico E., Delsanto M., Pani F., Olivero F., Marenda F. (Cap.), Pergjoni A., Vidovic J., Ricatto M., Perucca M., Gjergji D., Cozmici D.
A disposizione: Falco M., Dallorto G., Coltelluccio F.,  Likaj S., Loudly A., Ercole E., Tibaldi R.
Allenatore: Pulvirenti H.

CHISOLA: Bianco G., Furano M., Perotto A., Gioacas S., Amendola M., Fior M., Lobianco F., Dell’Anno L., Geraci A., Managò M., Gregori A.
A disposizione: Calvaruso A., Coscia G., Bernardon S., Bottale A., Attisani A., Liberti D., Giacobbe S.
Allenatore: Locandro A.

3° turno di campionato
ATLETICO TORINO - CHERASCHESE

~~Domenica 29 ottobre 2017 ore 11,00 - Impianto Sportivo di Via Palatucci - TORINO

ATLETICO TORINO - CHERASCHESE  

Terza partita del campionato regionale e nuova trasferta per i GIOVANISSIMI 2003 questa volta a Torino per vedersela con i pari età dell’ATLETICO TORINO.
Mister Pulvirenti è costretto a lasciare in panchina Alessio e Delsanto causa affaticamento muscolare riscontrato nell’ultimo allenamento e ripresentatosi durante il riscaldamento e deve rimaneggiare la formazione all’ultimo momento.

Prima del calcio d’inizio le due squadre e il direttore di gara si sono disposti in prossimità delle tribune e hanno effettuato un minuto di riflessione (voluto dalla Federazione per condannare i recenti episodi di antisemitismo) leggendo ad alta voce un brano tratto dal Diario di Anna Frank: “Vedo il mondo mutarsi lentamente in un deserto, odo sempre più forte l'avvicinarsi del rombo che ucciderà noi pure, partecipo al dolore di milioni di uomini, eppure, quando guardo il cielo, penso che tutto si volgerà nuovamente al bene, che anche questa spietata durezza cesserà, che ritorneranno l'ordine, la pace e la serenità”.
Poi, per il primo quarto d’ora le due squadre si studiano a vicenda non essendosi mai incontrate prima e sul terreno di gioco, a parte continui ribaltamenti di fronte, non avviene nulla di interessante…..
Al 12’ ecco che arriva la prima azione degna di nota per i “lupi” da parte di Perucca che, dopo una bella azione corale, salta il portiere ma spedisce il pallone di poco a lato della porta.
Al 20’ invece, su calcio d’angolo battuto da Ricatto e dopo una mischia in area, lo stesso Ricatto segna il gol che porta in vantaggio i “nerostellati”.
Neanche il tempo di esultare che al 25’, ancora su calcio d’angolo, i padroni di casa segnano il gol che riporta le squadre in parità.
Allo scadere della prima frazione di gioco, da segnalare un bel calcio di punizione battuto da Dallorto per Perucca che si esibisce in una mezza rovesciata ma il pallone sfiora il palo esterno.
L’arbitro sancisce così la fine del primo tempo e manda le due squadre a riposo con il risultato fermo sul 1-1

All’inizio della ripresa la partita si fa più “dura e maschia” ma al 8’ sugli sviluppi di un ennesimo calcio d’angolo e dopo un batti e ribatti in area, Perucca è svelto a mettere la palla in rete e a riportare la squadra in vantaggio
Anche questa volta, come una fotocopia di quanto accaduto nel primo tempo, al 10’ su calcio di punizione da posizione più che favorevole i biancoazzurri riportano il risultato in perfetta parità.
Al 12’ Mister Pulvirenti fa entrare Tibaldi a rilevare Vidovic mentre sul terreno di gioco i padroni di casa segnano il gol del 3-2
Da questo momento i “nerostellati” si arrendono e smettono di giocare: a nulla valgono le sostituzioni effettuate dal Mister nel tentativo di ricaricare la squadra (prima Cozmici per Olivero, poi Coltelluccio per Gjergji e sul finire della frazione di gioco Monchio per Dallorto); i padroni di casa invece ci credono fino in fondo e riescono così a segnare anche il gol del 4-2
Negli ultimi minuti di gioco purtroppo l’arbitro espelle Ricatto per somma di ammonizioni e, poco dopo, riporta le squadre in parità numerica mandando negli spogliatoi anche il n.6 dei padroni di casa.


Risultato finale ATLETICO TORINO - CHERASCHESE 4-2
RETI: 20’Ricatto, 8’ s.t. Perucca


Prosegue il momento poco fortunato dei nostri GIOVANISSIMI 2003 che non sono stati in grado di gestire per ben due volte il vantaggio riuscendo così a complicarsi la vita da soli…….

E’ difficile ragazzi esprimere un giudizio sulla partita….. siete partiti bene e nel primo tempo avete saputo amministrare il gioco poi però, con il prosieguo della gara, avete smesso di crederci e di giocare lasciando che i padroni di casa, complice anche il fattore campo, prendessero il sopravvento…..
Ci avete lasciato senza parole….. ci sembra che ci teniamo più noi genitori a vedervi giocare bene e a “fare risultato utile per la classifica” che voi ragazzi….
Non abbiamo ancora capito se ci tenete alla squadra, a fare bene, a voler smentire i pronostici, a giocare le partite con la voglia e la grinta giusta per portare a casa il risultato o se non vi importa nulla di tutto questo……
Anche quella di oggi era un partita ampiamente alla vostra portata e anche oggi vi siete lasciati sfuggire la vittoria non per “merito” degli avversari ma per “demerito” vostro che non ci avete creduto fino in fondo….

Il campionato è ancora lungo e lontano dallo stabilire chi vincerà, chi saranno i primi della classe e chi invece i “fanalini di coda” che dovranno retrocedere al campionato provinciale ma DOVETE ESSERE VOI prima di tutto a CREDERE IN TUTTO QUESTO!!!
Noi genitori, Mister, Dirigenti, Società continueremo sicuramente a credere in voi, a supportarvi, a farvi sentire il nostro tifo e tutto il nostro calore ma in campo ci SIETE VOI….. SIETE VOI che DOVETE CREDERE in quello che fate e soprattutto in QUELLO CHE SIETE E CHE POTETE FARE!!!

P.S.: Come mamma e tifosa mi è dispiaciuto moltissimo il pianto (di rabbia e di dispiacere) di Mattia Ricatto all’uscita dagli spogliatoi perchè, per colpa dell’espulsione, non potrà essere di aiuto alla squadra domenica prossima contro il Chisola…..
Voi ragazzi che sapete quanto lui ci tenga a giocare tutte le partite e questa in particolare……siete in grado di “vendicare” il vostro compagno con una partita degna della maglia che portate e della squadra che siete?

Ricordatevi che VOLERE …… E’ POTERE!!!

ATLETICO TORINO: Gallo G., Calla L., Garbossa A., Bessone F., Veglia L., Foti M., Finezio G., Mannello C., Mennuti S. (Cap.), Core L., Iannarelli L.,
A disposizione: Crestaldi L., Bermono S., Sheli K., Buitkago S., De Filippo L., Conte F., Ballaro A.
Allenatore: Pisani N.

CHERASCHESE: Falco M., Delsanto M., Pani F., Arra D., Marenda F. (Cap.), Dallorto G., Vidovic J., Ricatto M., Perucca M., Gjergji D., Loudly A.,
A disposizione: Vico E., Alessio F., Olivero F., Monchio G., Coltelluccio F., Cozmici D., Tibaldi R.
Allenatore: Pulvirenti H.

 

IMPORTANTE VITTORIA
CHERASCHESE – GIOVANILE CENTALLO

~~Domenica 22 ottobre 2017 ore 10,30 - Impianto Sportivo “E. Roella “ - Cherasco

CHERASCHESE – GIOVANILE CENTALLO

Seconda partita del campionato regionale e primo incontro disputato tra le mura di casa per i nostri GIOVANISSIMI 2003 che oggi se la dovranno vedere con la compagine del GIOVANILE CENTALLO.

I ragazzi cercano un pronto riscatto alla sconfitta della prima giornata ed entrano in campo decisi e determinati a fare bene e a portarsi a casa i 3 punti e già dopo 5’, su calcio d’angolo, si fanno pericolosi sotto porta con un bel colpo di testa di Alessio.
Al 7’ calcio di punizione dalla 1/2 campo battuto da Arra ma Gjergji, solo davanti alla porta, non riesce ad agganciare il pallone.
Al 14’ prima occasione da gol anche per gli avversari: calcio di punizione al limite dell’area  da posizione favorevole ma il pallone si infrange sulla barriera ben disposta da Falco.
Al 20’ probabilmente arriva l’azione che cambia faccia alla partita: su cross in area dei rossoblu, Marenda tocca con la mano e all'arbitro non resta che fischiare il rigore a favore degli ospiti: l’incaricato del tiro si fa ipnotizzare da Falco, calcia centrale e il “nostro n.1” para il penalty!!!
La reazione del Centallo tarda ad arrivare e i “lupi” ne approfittano per portarsi in vantaggio con Vidovic al 25’ dopo un azione convulsa in area rossoblu a seguito di un calcio d’angolo.
Alla mezz’ora della prima frazione di gioco arriva anche il raddoppio con Perucca che su contropiede, dopo una bella azione corale, supera i due centrali difensivi ed insacca alle spalle del portiere ospite.
Si va così al riposo con il risultato di 2-0 a favore dei padroni di casa.

Nel secondo tempo il gioco si fa un po’ più duro, il Centallo ci crede e incomincia ad attaccare con convinzione ma, l’occasione per incrementare il vantaggio è di Ricatto che, su calcio di punizione battuto dalla ¾ di campo, si esibisce in una mezza rovesciata e manda il pallone di poco a lato della porta.
Al 10’ Mister Pulvirenti da il via ai cambi e sostituisce prima Cozmici con Loudly e poi Delsanto con Olivero.
Al 15’ tocca a Gjergji far correre un brivido lungo la schiena dei tanti tifosi: su ennesimo calcio d’angolo il pallone prende prima il palo in pieno e poi, sulla ribattuta, incappa nel portiere rossoblu.
Al 20’ arriva il momento di entrare in campo anche per Likaj al posto di Vidovic e per Tibaldi al posto di Perucca e, poco dopo, i rossoblu riescono ad accorciare le distanze grazie ad una azione caparbia del loro n.16 portando il risultato sul 2-1
La speranza di rimonta degli ospiti però si spegne al 30’ quando, su un fallo di mano in area, l'arbitro fischia il secondo rigore della giornata questa volta a nostro favore: Olivero freddo e cinico……non sbaglia!!!
Rimane ancora il tempo di prendere parte alla partita per Monchio ed Ercole che rilevano rispettivamente Dallorto e Gjergji mentre negli ultimi minuti di gara Likaj si vede negare il gol del 4-1 per presunto fuori gioco.

Risultato finale CHERASCHESE – GIOVANILE CENTALLO 3-1
RETI: 25’ Vidovic, 30’ Perucca, 30’ st. Olivero (rig.)


Partita “tutta anima e cuore” quella giocata oggi dai nostri ragazzi: grinta, determinazione e voglia di vincere sono stati gli ingredienti della meritata vittoria.
I ragazzi hanno saputo esprimere  un bel gioco di squadra e sono riusciti a portare a casa i primi 3 punti.
Un “BRAVO SPECIALE” a Falco per il rigore parato e a Perucca che ha “trascinato” la squadra e un “BRAVISSIMI” a tutti e 18 i ragazzi scesi in campo!!!

E’ bello vedervi “crescere come squadra” e vedervi esprimere un gioco migliore settimana dopo settimana
Adesso che avete “smosso” la classifica non vi resta che dare continuità al gioco e ai risultati anche nelle prossime gare che vi attendono

“Volere è potere” dice un noto proverbio e voi oggi avete dimostrato che:
- “avere voglia” di giocare da “squadra” per riuscire “insieme” a far bene in campo
- “avere voglia” di giocarvela alla pari con tutte le altre squadre del girone senza pensare minimamente di non esserne all’altezza
- “avere voglia” di entrare in campo con grinta, determinazione e maturità per dimostrare quanto ci tenete alla squadra e alla maglia che portate
- “avere voglia” di allenarvi ogni settimana con impegno e costanza per poi alla domenica mettere in pratica quanto appreso e lottare su ogni pallone senza mai “gettare la spugna” fino al triplice fischio dell’arbitro

….. “è POTERE” di riuscire a fare “grandi cose” che sicuramente vi daranno belle soddisfazioni e ripagheranno voi e tutti quelli (Mister, Dirigenti, Società, genitori, tifosi, ecc…) che vi stanno accompagnano in questa “bellissima avventura”

Meditate ragazzi….. meditate…..     Dipende solo da voi!!!


CHERASCHESE: Falco M., Delsanto M., Alessio F., Arra D., Marenda F. (Cap.), Dallorto G., Vidovic J., Ricatto M., Perucca M., Gjergji D., Cozmici D.,
A disposizione: Vico E., Likaj S., Olivero F., Monchio G., Loudly A., Ercole E., Tibaldi R.
Allenatore: Pulvirenti H.
GIOVANILE CENTALLO: Bertola P., Pellegrino D., Parola S., Rinaudo L. (Cap.), Mocellini F., Rosso M., Mestriner N., Roagna M., Mellano A., Bongiovanni D., Marro M.,
A disposizione: Chiavassa E., Morano L., Trucco F., Loffa M., Gabutto L. Allenatore: Sasia A.

 

1A DEL CAMPIONATO REGIONALE
BUSCA-CHERASCHESE 1904

~~Domenica 15 ottobre 2017 ore 10,30 - Impianto Sportivo di VILLAR SAN COSTANZO

BUSCA - CHERASCHESE  

Prima partita di questo lungo e impegnativo campionato regionale per i nostri GIOVANISSIMI 2003 e prima trasferta in quel di Villar San Costanzo per vedersela con i pari età del BUSCA, squadra che i nostri ragazzi non hanno mai incontrato prima …..

Per il primo quarto d’ora infatti, le due squadre si studiano a vicenda e sul terreno di gioco la partita risulta “sonnacchiosa”….
A risvegliare i tifosi dal loro torpore ci pensa prima Cozmici al 18’, su passaggio di Ricatto e, subito dopo, lo stesso Ricatto su passaggio di Gjergji ma entrambi non riescono a concretizzare.
Sul ribaltamento di fronte ci prova il Busca al 21’ su contropiede e poi al 25’ su un bel tiro dalla ¾ di campo, ma il nostro Vico si esibisce in due bellissime parate.
La partita si fa interessante da ambo le parti e per gli spettatori che si crogiolano al caldo sole autunnale, le occasioni per sobbalzare dagli spalti non mancano….
Al 26’ ci prova Loudly a sbloccare la partita, con un bel pallonetto, ma la lunga parabola si infrange sulla traversa….
Altra occasione per i “nerostellati” al 28’ con Dallorto che si esibisce in un calcio di punizione dalla ¾ di campo ben battuto ma troppo centrale e facile da intercettare dal portiere del Busca.
Su contropiede, altra occasione per i padroni di casa che, a porta vuota per un pasticcio in area della nostra difesa, vedono il pallone sfiorare il palo esterno e perdersi sul fondo.
Sul “batti e ribatti” ecco che al 31’ arriva l’occasione anche per Arra il quale, su passaggio di Alessio nato dallo sviluppo di un calcio d’angolo, non riesce a coordinarsi bene e a mandare la palla in rete.
Le ultime due occasioni da gol del primo tempo sono a nostro favore, senza però sorbire l’effetto sperato: al 35’ su atterramento di Tibaldi da parte del portiere avversario, viene concesso ai “nerostellati” un calcio di punizione dal limite dell’area, Ricatto batte benissimo ma il pallone sfiora il palo esterno….
Al 38’ invece occasione per Cozmici, su passaggio di Tibaldi, ma anche questa volta il tiro è impreciso e finisce fuori dallo specchio della porta.
Il fischio dell’arbitro manda così tutti a riposo con il risultato fermo sullo 0-0 

All’avvio di ripresa Mister Pulvirenti sostituisce Tibaldi con Perucca (sicuramente il migliore in campo) che al 15’ si esibisce in un “assolo”: scarta due avversari e, seppur strattonato in area, riesce comunque ad indirizzare il tiro verso la porta ma anche in questa occasione il portiere avversario si fa trovare pronto e manda il pallone in angolo.
“Gol mancato, gol subito” così si recita spesso sul campo da gioco ed infatti …. ecco che arriva il gol per i padroni di casa che, dopo una mischia in area, riescono ad insaccare il pallone alle spalle di Vico.
Nel frattempo Mister Pulvirenti, per cercare di dare nuova linfa al gioco, sostituisce al 20’ Loudly con Likaj e Cozmici con Coltelluccio; al 25’ Dallorto con Olivero e al 30’ Alessio con Monchio che immediatamente si rende protagonista del gol del pareggio!!!
Due minuti più tardi, carica sul nostro portiere che rimane a terra (l’arbitro non fischia!) e il Busca torna in vantaggio.
I nostri “lupi” non hanno neanche il tempo di reagire che, con uno splendido tiro dalla metà campo, gli ospiti si portano sul 3-1
I nostri ragazzi però non demordono e al 30’, sull’azione immediatamente successiva, Perucca accorcia le distanze segnando il gol del 3-2
Rimane ancora il tempo per Cozzolino di rilevare il testimone da Delsanto mentre nell’assedio finale i “nerostellati” tentano in tutti i modi di acciuffare il meritatissimo pareggio che però non arriva…..
Il triplice fischio dell’arbitro ferma così il risultato sul 3-2 per i padroni di casa e manda tutti sotto la doccia


Risultato finale BUSCA - CHERASCHESE 3-2
RETI: 20’st Monchio, 30’ st Perucca


Partita iniziata in sordina ma che man mano è aumentata di intensità con continui ribaltamenti  di fronte, molto  combattuta da entrambe le squadre ma estremamente equilibrata.
Peccato che la vittoria abbia premiato gli avversari….. un pareggio sarebbe stato sicuramente più giusto per quanto visto in campo.
Purtroppo la fortuna non ci è stata amica e la mira nemmeno visto che, sotto porta, siamo stati meno incisivi e cinici.

Cari ragazzi oggi non siete riusciti ad esprimere al meglio il vostro gioco: gli avversari erano ampiamente alla vostra portata anche se più “forti” da un punto di vista fisico e più “fallosi” e, dopo essere passati in vantaggio, hanno giustamente giocato per difendere la vittoria.
Cosa vi penalizza (a modesto parere di chi scrive) è la poca consapevolezza di voi stessi e delle vostre potenzialità.
Siete una squadra che, dal punto di vista tecnico e tattico, ha ben poco da invidiare alle più blasonate squadre di questo campionato dovete solo imparare ad entrare in campo con quella “giusta cattiveria” e quella “fame di vittoria” che ancora vi manca….
I pronostici non sono per nulla a vostro favore ma avete un intero campionato per smentire categoricamente chi vi ritiene non all’altezza di un campionato regionale…..
Un genitore commentando i pronostici poco favorevoli apparsi sui vari quotidiani sportivi ha commentato dicendo:
“Le piccole opportunità sono spesso l’inizio di grandi imprese”
Meditate ragazzi….. meditate…..     Dipende solo da voi!!!


BUSCA: Meinardi A., Ceccarini M., Pessina G., Penda A., Poetto A., Ponza E., Truscelli S., Bressi M., Merlo Y., Allione T., Ghio M.
A disposizione: Lleshi A., Cucchietti M., Ghelfi L., Cariglino D., Doci D., Landra S., Gaggioli U.
Allenatore: Delfino M.

CHERASCHESE: Vico E.,Delsanto M., Alessio F., Arra D., Marenda F. (Cap.), Dallorto G., Cozmici D., Ricatto M., Tibaldi R., Gjergji D., Loudly A.
A disposizione: Falco M., Cozzolino M., Olivero F., Monchio G., Coltelluccio F., Likaj S., Perucca M.
Allenatore: Pulvirenti H.